Catena di ricette via email

La prima volta che ho ricevuto la mail annaspavo nel lavoro (anche adesso, ma pure nella noia!), poi me l’ha rimandata un’altra amica/collega e si sa… io ai traduttori/alle traduttrici non riesco a resistere… dunque l’ho fatto:

Ciao!
Sei stato invitato/a a partecipare a uno scambio di ricette! Spero che partecipi, ho scelto chi penso lo troverebbe divertente.
1. Per favore invia una ricetta alla persona il cui nome è al numero 1 in basso (anche se non la conosci). Deve essere qualcosa di semplice, con ingredienti semplici. Di fatto, la miglior ricetta è quella che sai fare a memoria e riesci a scrivere e inviare adesso.
Non ti preoccupare, manda quella che fai quando hai poco tempo per cucinare.
2. Dopo aver inviato la ricetta alla persona numero 1 (solo a quella!), copia questa mail in un nuovo messaggio, sposta il mio nome alla posizione numero 1 e metti il tuo nome nella posizione numero 2.
Nel tuo messaggio devono esserci solo il mio e il tuo nome quando lo invii. Mandalo a 20 amici mettendoli in CCN.
Se non riesci a farlo entro 5 giorni, dimmelo, per correttezza verso i partecipanti.
Dovresti ricevere 36 ricette, è divertente vedere da dove ti arriveranno!
Raramente le persone interrompono perché a tutti piacciono le nuove idee, il ritorno è veloce perché ci sono solo due nomi in lista e va fatto solo una volta.

POSIZIONE 1: pinco.pallino@sceglitu.it

POSIZIONE 2: vispateresa@lastessamia.com

(N.B.: questi sono nomi di invenzione)

I miei 2 nomi nella lista erano appunto 2 traduttori e al primo ho mandato una ricetta che definire ricetta… mhhh… parole grosse:

Occorrente: un pacchetto di misticanza, possibilmente bio (quella della Coop va benissimo), olio buono, sale (rosa himalayano, ma anche no, nel senso che se ne può fare a meno se si usa il gomasio), aceto (se proprio ti piace), gomasio (magari quello con le alghe tipo il Gomasio super alghe della Finestra sul cielo), semi misti (girasole, papavero, zucca…)
Apresi pacchetto di misticanza (gia’ lavata!) e versalosi nell’insalatiera, condiscesi con olio, eventualmente sale e aceto. Spruzzasi sopra manciata di semi e una spolverata di gomasio. Girasi un’altra volta (la misticanza, non il/la cuoco/a). Mangiasi.

Pronti… via!

Questa è la prima ricetta che mi è arrivata, qualche minuto fa:

TORTA AGLI AMARETTI

200 gr farina
200 gr zucchero
75 gr burro
200 gr amaretti
3 uova
100 gr mandorle pelate
3 uova
1/2 bicchiere di liqure all’amaretto
1/2 bustina di lievito
4 cucchiai di marmellata alle prugne

Mescolare 75 gr di zucchero burro fuso lievito 2 cucchiai di liquore 1 uovo intero porre in frigo per 10 minuti e poi con questo impasto foderare una teglia stendervi sopra la marmellata, inzuppare gli amaretti nel liquore e disporli sulla marmellata, frullare mandorle e zucchero e uova rimaste e versare la crema sugli amaretti. Infornare per 1 ora a 160°

Ci proverò col burro di soia.

Se qualcuno non ha già ricevuto 6 richieste analoghe e ha voglia di fare la catena alimentare, mandatemi un messaggino e io vi giro la mail vera.

Ok, torno a tradurre…

Annunci

Pubblicato il 21 maggio 2011 su a tutte l'ore. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 6 commenti.

  1. Ecco la mia ricetta preferita:
    -prendere il portafoglio;
    -estrarre 3,50€;
    -recarsi dal kebabbaro;
    -ordinare una pizza margherita;
    -aspettare 10 minuti;
    -portarla a casa;
    -mangiare!

  2. Ehi, ehi, hai scordato una parte fondamentale della preparazione: accendere il televisore e far partire il dvd!!!

  3. E’ arrivata un’altra ricetta:

    Tagliare a quadretti o a rondelle 2 zucchine di media grandezza, saltarle in padella con 4 cucchiai d’olio d’oliva, sale quanto basta, qualche foglia di basilico e a piacere qualche pomodorino oppure senza. Cuocere qualisiasi tipo di pasta corta e saltare in padella con le zucchine. Condire con parmigiano grattugiato se piace.

    Altro che se piace il parmigiano, ma non potendolo mangiare troverò un sostituto (gomasio senza alghe?)

  4. “Altro che se piace il parmigiano, ma non potendolo mangiare troverò un sostituto (gomasio senza alghe?)”

    …… secondo te quali fumetto mi si legge in testa di fronte a questa proposta????

  5. Ecco una nuova ricetta!

    CRUMBLE DELL’ISOLA DELLE MELE

    Il crumble è un dolcino tipicamente inglese, squisito per bimbi e adulti. Ve lo propongo nella versione alle mele e cannella, che sa di isole nebbiose e tempi antichi…

    100 gr burro brandy a piacere cannella
    40 Biscotti tipo Digestive pallina di gelato
    4 mele rosse manciata di uvetta

    Fate sciogliere 100 gr di burro a bagnomaria. Nel frattempo sbriciolate una ventina di biscotti tipo digestive o short bread ( per intenderci dei frollini al burro piuttosto secchi). Mescolate i biscotti sbriciolati ed il burro e stendete il composto a strato sottile in una pirofila da forno (come se doveste formare la base per una cheese cake). Sbucciate e tagliate a tocchetti 4 mele rosse, disponetele sul fondo biscottoso, spolverizzate con un cucchiaino di cannella e aggiungete una manciata di uvette ( se volete potete aggiungere anche un goccio di liquore tipo brandy o nocino o una spolverizzata di cacao). Coprite con altri biscotti sbriciolati ( un’altra ventina) e infornate a 150 gradi per un’oretta. Si serve a cucchiaiate quando è tiepido, accompagnato da una pallina di gelato alla crema ^__^

  6. Eccone un’altra da parte di una soprano bionda come me!

    CROSTATA
    200 gr farina
    50 gr zucchero
    1 cucchiaio di miele
    100 gr burro lievem ammorbidito e tagliato a pezzetti
    1 tuorlo
    buccia di 1 limone grattugiato

    1 vasetto di marmellata (frutti bosco o mirtilli o fragole)

    impastare gli ingredienti della pasta e farla riposare in frigo coperta circa 30 min

    stendere 2\3 della pasta come base della crostata  spalmarci sopra la marmellata  con il terzo residuo ricavare strisce da incrociare sopra e intorno
    cuocere 30-40 min in forno a 180 gradi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: