Che ritardo!!!!!!

Cari amici bloggers, che fatica questo periodo di attività frenetica!!!! È quasi ora di fare una nuova torta e non vi ho ancora detto niente di quella di domenica scorsa… Scusatemi!!!

Arrivo subito al dunque… Nonostante mentre era in forno sembrasse un vulcano in eruzione e la fase della sformatura – sformo? Sformamento??? Insomma, l’estrazione dalla (magnifica) forma in silicone – sia stata simile alla muta di un serpente, alla fine è venuta buona. A detta della sorella della traduttrice, la mia migliore torta che abbia assaggiato! E anche la stessa traduttrice ha gradito. A me non è piaciuta tantissimo perché mi ricorda il gusto dei canditi… Ma, se vi piacciono, il successo è assicurato! Eccovi la ricetta…

 

Domenica 26 febbraio 2012

CIAMBELLONE ALL’ARANCIA liberamente ispirato alla ricetta di KitchenBloodyKitchen

300 gr di farina

60 gr di zucchero

50 gr di olio di semi

3 uova

250 gr di spremuta d’arancia

1 bustina di lievito vanigliato

1 pizzico di sale

Per lo sciroppo:

220 gr di spremuta d’arancia

60 gr di zucchero

Sbattere le uova con lo zucchero, fino a formare un composto spumoso. Aggiungere l’olio e la spremuta d’arancia. Incorporare la farina, il sale, la scorza e infine il lievito. Versare nello stampo e infornare a 160°C per circa un’ora. Fa fede la prova dello stecchino. Una volta sformato il ciambellone, preparare lo sciroppo: mettere in un pentolino la spremuta d’arancia e lo zucchero, portare a ebollizione e lasciar bollire per un minuto. Aiutandosi con uno stuzzicadenti lungo, praticare alcuni fori nel ciambellone; versarvi sopra lo sciroppo con un cucchiaio in modo da ricoprire tutta la superficie. Aspettare che lo sciroppo sia stato completamente assorbito prima di servire.

 

Il vulcano…

… e il Gobbo di Notre Dame.

Ma nella vita, amici, è tutta questione di prospettiva!

Buon marzo a tutti!!! Tornate a trovarci!

Annunci

Pubblicato il 1 marzo 2012 su a tutte l'ore, torte e dessert. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 9 commenti.

  1. Nel caso ve lo stesse chiedendo, l’inconveniente della gobba è dovuto alla mancanza di uniformità termica del nostro forno… Buona notte!

  2. Sembra buonissima! Quasi “nu babbà” all’arancia!

  3. Ah, ecco perché non avevo inteso il commento di Manù! Avevo perso il post di questa delizia 🙂

  4. Grazie!!! La traduttrice mi ha detto che tu sei la persona a cui si riferiva domenica, mentre guardavamo alcune vecchie foto aspettando che il ciambellone cuocesse, quando mi ha detto che una di quelle è stata scattata a casa di una sua allieva! Che grandi intrecci… Grazie internet!

  5. l’ho detto e lo ribadisco: squisitaaaaaaaaaaaa!

  6. Grazie 😀 Vieni ad assaggiare anche la prossima?

  7. Ecccccccerto! A sneack preview??

  8. Bellissimo questo ciambellone! Mette l’acquolina in bocca solo a guardarlo!

  9. allora cosa si assaggia oggi????

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: