Back in business!

Caro blogworld, quanto tempo che non ci sentiamo!!!!!! Come è stato mai possibile??

Che cosa è successo – vi chiederete – dal lontano 22 maggio ad oggi? Bè, vediamo, un sacco di cose… Per cominciare, una simpatica appendicite, che mi tenuto lontano da forno e fornelli (ma anche dal frigo e dalla dispensa) per circa un mesetto. Non temete: appendicite infetta salutata e ora c’è più spazio nell’apparato digerente per le torte! Oltre all’appendicite – durante l’appendicite – molto studio, vari esami, tante soddisfazioni e splendidi squarci sul futuro prossimo. Direi che, nonostante la perdita del piccolo (ma per questo non meno amato) organo, il bilancio chiude in positivo!

Ma adesso, bando alle ciance: torniamo a parlare di cose serie! A più di un mese dall’ultimo esperimento culinario, la settimana scorsa ci siamo lanciate sulla frutta di stagione e ho preparato una buonissima…

 

Lunedì 25 giugno 2012

TORTA ALLE PESCHE di Sissi in cucina… e non solo lei

300 g di farina

120 g di zucchero

4 uova intere

5 pesche gialle

400 ml di succo di pesca

1 bustina di lievito

un pizzico di sale

Montare molto le uova con lo zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere il succo di pesca, la farina, il sale e le pesche tagliate a pezzi. Versare il composto in una tortiera e cuocere in forno ventilato a 180° C per 45 minuti, poi alzare la temperatura a 200 ° C per cuocere per altri 15 minuti.

 

Image

Image

 

Il gusto era davvero delizioso, da questo punto di vista una delle torte più riuscite! La consistenza, invece, decisamente troppo umida, avrei dovuto farla cuocere di più. Un ulteriore problema è il fatto che le mie torte lievitino molto poco… Speriamo dipenda dal forno e non dalla pasticcera!

 

Questa settimana, invece, la figlia della traduttrice ha sfornato un dolce per la commissione di maturità di cui la traduttrice-madre-professoressa è presidente! Ed è stato il momento di un grande ritorno: per la serie “la prima torta non si scorda mai”… Ladies and gentlemen, la TORTA DI CAROTE!!! Come mi ero ripromessa, ho praticamente dimezzato la dose di zucchero; obbligata, invece, è stata la sostituzione delle mandorle con un misto di frutta secca.

Image

 

Per fortuna ne è avanzata metà, che avremo il piacere di condividere con il direttivo di VocinCanto!

 

Direi che per oggi è tutto…

 

A PRESTISSIMO!!!

(Questa volta per davvero!)

Annunci

Pubblicato il 2 luglio 2012 su Uncategorized. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 6 commenti.

  1. io un morso a quella di pesche umide l’avrei dato….

  2. like like like!!!!!!

  3. valemariasole

    Grazie, fabi!!!
    Accidenti zia, non te la abbiamo offerta… Vorrà dire che la rifarò!

  4. Welcome back my love!!!!!!!! Che torte stupendissime che hai fatto!!!!!!!! Sono contento che sia avanzata un po’ di torta carote così la puoi assaggiare!! Ti amo tantissimo ❤

  5. valemariasole

    Grazie amore!!! Era buona, ma non una delle mie preferite 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: